Il contenuto del tuo carrello
 Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 

Tendinite: la laserterapia corre in aiuto degli sportivi

Tendiniti e tendinopatie sono problemi che colpiscono gli sportivi soprattutto nei periodi di attività più intensa. Si tratta di patologie comuni dato il cospicuo numero di tendini presente nel corpo umano e numerose sono le cure e le terapie di riabilitazione fisica disponibili che garantiscono buoni risultati di guarigione. A quelle di lunga data si è recentemente aggiunta la laserterapia, particolarmente indicata nelle patologie di tipo infiammatorio e nei disturbi tipici di chi pratica dello sport.

Tendinite colpisce gli sportivi

I tendini sono strutture complesse e resistenti, tuttavia stress ripetuti possono causare microlesioni che le cellule non riescono a rigenerare, dando origine ad una condizione di sovraccarico genericamente definita "tendinopatia". La tendinite (infiammazione del tessuto tendineo) è solo una delle forme in cui si manifesta la tendinopatia, altre forme possono essere la tenosinovite (infiammazione della guaina sinoviale che riveste i tendini) e la tendinosi (processo degenerativo di una o più strutture tendinee). Spesso le tre condizioni sono presenti contemporaneamente.

Il campanello di allarme è il dolore localizzato in un punto, che può manifestarsi improvvisamente dopo uno sforzo intenso o in modo graduale e aumenta se si tocca l'area e se si compiono movimenti che coinvolgono il tendine. Talvolta l'infiammazione si estende ai muscoli circostanti, rendendoli caldi al tatto. La comparsa di questi sintomi non deve essere sottovalutata: se non curati nel modo giusto, i disturbi possono protrarsi per lungo tempo, interferendo in maniera negativa con le attività quotidiane e con il percorso sportivo.

Una visita specialistica può definire con certezza la diagnosi di tendinite; la cura andrà modulata in base alla gravità della situazione. Per le infiammazioni più lievi sarà sufficiente un periodo di riposo, con eventuale assunzione di farmaci antiinfiammatori non-steroidei (FANS) secondo consiglio medico. Ottenuti i primi miglioramenti si consiglia di ricorrere alla fisioterapia per riacquistare una buona efficienza tendinea. Molte sono le strade che si possono seguire, tra queste la laserterapia che agisce attraverso un fascio di luce irradiato da un laser, riducendo l'infiammazione e il dolore.

Laserterapia per tendiniti

La laserterapia è una terapia naturale che si presta a molteplici applicazioni, efficace in caso di dolore; permette di agire direttamente sul tessuto infiammato, eliminando le cause dolore senza apportare conseguenze negative sull’organismo. Offre buone speranze di miglioramento in caso di tendiniti del sovraspinoso, del bicipite, della epitroclea, degli adduttori, della zampa d′oca e del tendine di Achille, frequente soprattutto negli sportivi che praticano atletica leggera, sport di corsa o di salto, i cui tendini sono sottoposti a notevoli microtraumi e quindi soggetti a frequenti infiammazioni.

Sebbene priva di effetti collaterali e ricca di vantaggi, la laserterapia non è una cura miracolosa, ma una terapia che si limita ad accelerare i processi di guarigione. La sua efficienza quindi non è standard ma dipende dalla patologia che si vuole contrastare: si possono avere ottimi risultati se la zona interessata è circoscritta, ma l’efficienza potrebbe diminuire con un’area più ampia da trattare. La laserteapia praticata da professionisti prevede l'impiego di un laser ad alta potenza, con cicli di trattamenti ripetuti in numero e frequenza stabiliti dal medico competente in base alla patologia riscontrata. Durante il periodo del trattamento è consigliabile sospendere gli allenamenti e, se necessario, ricorrere ad antifiammatori per ridurre l'infiammazione.

In alternativa esistono in commercio dispositivi per l'autotrattamento che portano i benefici della laserterapia direttamente a casa evitando il passaggio presso centri specializzati ma assicurando la stessa efficacia e sicurezza. Gli apparecchi in questione sono laser a bassa potenza da utilizzarsi dietro consiglio medico, studiati per essere facilmente utilizzati da chiunque, grazia alla forma ergonomica e ai programmi preimpostati. Inserendo nel software i dati personali richiesti (caratteristiche fisiche personali, area interessata e intensità del dolore) e identificando i sintomi della patologia, il dispositivo predispone in automatico un ciclo completo di trattamenti personalizzati in base alle necessità del singolo paziente che dovrà semplicemente seguire gli step del trattamento visualizzati sul display. I programmi vengono memorizzati e viene data traccia dei miglioramenti, permettendo così di valutare l’efficacia dei risultati raggiunti.

Autotrattamento di laserterapia

 

 

Condividi:

 
Tags: Laserterapia , Tendinite 

Categorie Correlate
Laserterapia

Prodotti correlati
MY-DOC Doclaser Sport in Promozione
Prezzo di listino: € 899,00 (iva inclusa)
Prezzo Scontato:  € 499,00 (iva inclusa)
MY-DOC Doclaser Family in Offerta
Prezzo di listino: € 999,00 (iva inclusa)
Prezzo Scontato:  € 599,00 (iva inclusa)